Testamento Biologico

O improvvisamente va di moda la "voglia di morire"… o c’è qualcosa che non funziona…

Prima Welby.

Poi Eluana.

Ora Paolo Ravasin.

Persone affette da malattie croniche degenerative che non vogliono vivere come vegetali.
Persone che vogliono restare persone.
Persone che dicono NO all’accanimento terapeutico e SI al testamento biologico.

E’ così difficile stilare una legge in merito?
Se volete vi aiuto io. C’è già una traccia disponibile, potete prenderla come spunto.
Se il problema è solo trovare la giusta ispirazione possiamo porvi rimedio…
 

http://www.fainotizia.it/sites/fainotizia2/themes/radioradicale/FlowPlayerWhite.swf?config=%7Bembedded%3Atrue%2CbaseURL%3A%27http%3A%2F%2Fwww.fainotizia.it%27%2CvideoFile%3A%27%2Fupload%2Fpublic%2FRM487267.flv%27%2CshowFullScreenButton%3Afalse%2CinitialScale%3A%27scale%27%2Cloop%3Afalse%2CautoPlay%3Afalse%7D

 

"E voi intellettuali ne avete già discusso
A che serve poi menarla con la storia del riflusso?
"

Prima di parlare fermatevi a pensare.
Come vi sentireste se la vostra anima fosse rinchiusa in un barattolo di vetro?
Siete lucidi e coscienti, ma il vostro corpo non risponde più ai vostri comandi.
La vostra mente è una farfalla rinchiusa dentro uno scafandro.

Non potete più camminare, non potete più bere, non potete più mangiare, non potete più abbracciare i vostri cari, non potete più neanche mandare affanculo chi vi fa girare i coglioni, non potete parlare, non potete cantare, non potete baciare il vostro amore, non potete fare l’amore, non potete accompagnare i vostri figli a scuola, non potete assistere alla loro laurea…

Siete come condannati a morte che non sanno quando avverrà la loro esecuzione.
Domani? Dopodomani? Tra un mese? Due mesi? Un anno? Mai più? Chissà…
Ed intanto aspettate, nel buio e nel silenzio di una fredda cella…
…e non potete neanche gridare al mondo il vostro dolore.
 

"E voi intellettuali, non ne avete mai discusso
Di come torna l’onda alla fine del riflusso.
"

[Nomadi – Il Paese delle Favole]

Non vi può ascoltare nessuno.
E sicuramente chi si trova in quelle condizioni non sa che farsene della vostra vuota ipocrisia.
Per cui state zitti.

Fate più bella figura.

Ah. E giusto per precisare:

NON VOGLIO DIVENTARE UNA PIANTA,
MA CONCIME PER PIANTE.

Ovvero:
Non voglio fare il vegetale su un letto,
ma desidero che la natura faccia il suo corso

[Cit. Pro-fumo]

Annunci

Informazioni su Esthar

[infermiera 2.0] Blogger dal 2003. Nerd dalla nascita. Metallara per scelta. Gamer per passione. ~ I'm a Limited Edition. ~

Pubblicato il 24 luglio 2008 su DREAMCATCHER, xx ARCHIVIO xx. Aggiungi ai preferiti il collegamento . 7 commenti.

  1. Grazie per la citazione 🙂

  2. Sn capitata qui x caso.. questo è un argomento che mi tocca molto.. X adesso il mio male è in catalessi ma se dovesse risvegliarsi vorrei davvero poter decidere io..

  3. @Tsingtao: com’è giusto che sia…

  4. Ciao! Leggo con piacere il post in merito a persone come Eluana Englaro, Piergiorgio Welby…ho scritto un post pressochè identico che ti invito a leggere e commentare, se e quando vorrai. Comunque hai un bello stile nello scrivere…

  5. @costajonica84: grazie!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: